martedì 31 luglio 2012

Domande di utilizzazione e assegnazione provvisoria per l’anno scolastico 2012/2013

E’ stata confermata per i docenti di religione la data di scadenza per la presentazione delle domande al 4 agosto 2012. Le domande andranno indirizzate agli Uffici Scolastici Regionali territorialmente competenti, cioè alle Direzioni regionali nel cui territorio è ubicata la Diocesi richiesta.

domenica 29 luglio 2012

Musei Vaticani:da agosto 2012 due sacerdoti a disposizione dei visitatoti


Dal mese di agosto due sacerdoti saranno quotidianamente a disposizione dei visitatori dei Musei Vaticani per un dialogo, un consiglio ed aiuto spirituale.
L'iniziativa non ha - come spiega a L'Osservatore Romano il Vescovo Giuseppe Sciacca, Segretario Generale del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano - "niente di istituzionale, o di pretenzioso". I sacerdoti saranno "in due punti strategici del percorso e chi vorrà potrà avvicinarsi a loro per scambiare due parole, per avere un consiglio, una riflessione, un conforto".
"I Musei Vaticani - aggiunge il Presule - sono lo scrigno prezioso nel quale la saggezza dei Romani Pontefici, il loro amore per il 'bello' ha inteso accogliere e custodire con gelosa e attenta cura quanto forse di più alto il genio umano ha saputo forgiare nel volgere dei secoli. (...) I Musei del Papa non hanno timore di mostrare che sono essi stessi un particolare veicolo attraverso il quale la buona novella del Dio fatto uomo può essere annunciata al mondo. (...) I Musei Vaticani accolgono tutti, al di là del credo e della provenienza, ma a ciascuno ricordano attraverso un statua (...) un dipinto, un affresco, ciò a cui siamo chiamati".
Città del Vaticano, 26 luglio 2012 (VIS)

Pensare la fede al tempo della Rete

martedì 24 luglio 2012

Pubblicata la Graduatoria regionale definitiva degli insegnanti di religione


Pubblicata, il23 luglio 2012, la graduatoria regionale definitiva degli insegnanti di religione cattolica, suddivisa per diocesi e per i due settori formativi (Infanzia-Primaria e Medie-Superiori).

Avverso il presente provvedimento,  ai sensi dell’art. 12 del CCDN 22/02/2011 sulla mobilità del personale docente, educativo ed ATA, gli interessati possono esperire le procedure previste dagli artt. 135, 136, 137 e 138 del CCNL 29/11/2007.

lunedì 23 luglio 2012

Corso Regionale di Aggiornamento IRC

Anche quest'anno si è svolto con successo  a Montesilvano dal 27 al 29 gennaio 2012 il Corso Regionale di Aggiornamento IRC .Corso  di aggiornamento per 30 docenti di religione cattolica, ‘formatori’ in servizio nelle scuole statali di ogni ordine e grado, formatori nelle singole diocesi. Importante occasione di incontro, formazione e crescita, personale e professionale. 
Trenta Docenti delle Diocesi Abruzzesi guidati da autorevoli esperti che hanno articolato tutta l’attività secondo il metodo laboratoriale che ha permesso uno scambio ed un confronto efficace e motivante.
Il direttore del corso, prof.ssa Michelina Petracca ,Responsabile Regionale IRC per l’Abruzzo, ha evidenziato il  coinvolgimento attivo di tutti i partecipanti e l'occasione per l'avvio ad un’attenta riflessione sul proprio operato nella scuola, introducendoli nella prospettiva della Didattica Ermeneutico-Esistenziale quale modello possibile per rinnovare la prassi educativa degli IdR nell’ottica di un Progetto di Formazione permanente.
A distanza di qualche mese, riferisce la Resposabile, nelle diverse diocesi della regione, si stanno avviando confronti positivi che aprono nuove sfide Educative e Formative .

lunedì 9 luglio 2012

Insegnanti di religione e fede


A Fossacesia gli Idr incontrano il Vescovo

Nel salone del centro pastorale della parrocchia di san Donato a Fossacesia, gli insegnanti di religione (specialisti o insegnanti di classe/sezione) della diocesi di Chieti hanno concluso l’anno scolastico insieme al vescovo. L’incontro, svoltosi il 18 giugno scorso, si è aperto alle 16.00 con la preghiera dell’Ora media e col saluto di don Nicola Florio, Direttore dell’Ufficio di pastorale scolastica; è seguita la relazione di padre Bruno durata poco meno di un’ora e conclusasi alle 17.00.
Ma prima di iniziare, padre Bruno ha ringraziato gli insegnanti per l'impegno portato avanti, ricordando il suo affetto per loro e l'importanza del legame di comunione con lui, «fatto di sincerità, collaborazione e stima» e rammentando come chi insegna religione «porta la testimonianza e il pensiero della fede della Chiesa».
La sua è stata una riflessione sul n. 5 della Dei Verbum, il documento del Concilio Vaticano II sulla Parola di Dio. Il numero considerato è dedicato alla fede e, nei tre paragrafi, afferma come la fede è una realtà non solo contenutistica ma che nasce da un incontro interpersonale, fatto di amore; la fede non è un prodotto della nostra umanità ma dono dello Spirito; infine, la fede è un cammino.
Per ognuno di questi aspetti il vescovo ha fatto riferimento al vissuto degli insegnanti di religione e ne è scaturita una relativa esortazione.
Motivo della scelta di questo tema è l'"anno della fede" che Benedetto XVI aprirà il prossimo 11 ottobre, quando saremo chiamati a riscoprire i contenuti della fede, l'affidamento incondizionato a Dio e la nostra vocazione missionaria ad annunciare tale fede.
Terminata la relazione, dopo qualche minuto di riflessione personale, padre Bruno ha risposto alle domande sorte dall'uditorio. Infine, l'incontro è culminato con la celebrazione eucaristica presieduta da don Nicola Florio, nella vicina chiesa.
Claudio Buda